Un weekend a Ferrara

Lo scorso weekend sono stato in una delle città che ho sempre voluto vedere, Ferrara, situata nella parte est dell’Emilia Romagna, il cui centro è collocato a 50 km dai lidi ferraresi, conosciuti per essere note località balneari estive.
Devo dire con gioia che la mia visita alla città estense non ha deluso le mie aspettative: era proprio come l’avevo vista nei vari documentari e nei diversi post di instagram.
Se dovessi descrivere questo luogo con tre aggettivi saprei senz’altro quali utilizzare: bella, storica e vivibile, aggettivi che racchiudono tutte le sensazioni che ho avuto girando fra le sue vie.
Bella perché è bella, senza retorica!
Le sue ampie piazze, la cattedrale, il castello estense in pieno centro città e il quartiere ebraico sviluppato sull’attuale via Mazzini fanno di Ferrara una città storica, grazie anche al dominio dei diversi popoli (Longobardi e Bizantini in primis) e della famiglia Estense che ha contribuito alla sua magnificenza. Personalmente, avendo solo un giorno e mezzo, ho preferito dare la priorità alla visita del Castello Estense che raccomando fortemente e alla torre dei Leoni, il cui accesso costa solo 2 € in più rispetto al prezzo standard del biglietto ma che offre un’ottima vista sui tetti di Ferrara e – detto in confidenza – permette di scattare delle ottime fotografie. Che dire, vi consiglio anche un giro in alcune delle chiese che troverete lungo il vostro tour fra le vie ferraresi tra cui spicca, a mio parere, S.Maria in Vado.
Vi illustro, di seguito, alcuni dei posti che ho visto durante questo week-end:

1) Statua di Girolamo Savonarola

Situata nella piazza omonima, la statua rappresenta uno dei personaggi più importanti dell’epoca medievale: nato a Ferrara e vissuto perlopiù a Firenze fu un grandissimo personaggio religioso e politico che fu condannato al rogo per eresia a causa di alcune teorie “scomode” proprio nell’allora Repubblica Fiorentina nel 1498.
A fare da sfondo alla bella piazza ferrarese, vi è il castello Estense, antica fortificazione costruita dagli Este nel XIV secolo.

2) La cattedrale

Questo sito ecclesiastico, il più grande della città Estense fu costruito nel lontano 1135 e intitolata a S.Giorgio. Il suo stile è misto e spazia dal romanico, al gotico e al barocco.
Situata sull’omonima piazza della cattedrale “domina” il centro storico di Ferrara, dietro cui si sviluppano le vie dei negozi e le bancarelle che possiamo trovare durante il fine settimana.

3) Torre della vittoria

La sua costruzione risale agli anni ’20 quando l’amministrazione cittadina volle erigere una nuova torre, per sostituire la precedente del XVII secolo ormai “a pezzi” per omaggiare la vittoria durante il primo conflitto mondiale e per testimoniare la magnificenza del passato Estense e glorificare la bellezza storica della città.

4) In cima alla torre dei Leoni

Si trova in cima al castello Estense ed è tranquillamente accessibile pagando un piccolo sovrapprezzo sul biglietto; ve la consiglio fortemente perché da lassù si ammira tutta Ferrara e si coglie ogni aspetto della sua storicità.
La sua funzione storica, in passato, fu quella di “fare vedetta” su eventuali attacchi alle porte della città avvisando per tempo i cittadini e le forze armate dell’arrivo dei nemici.

5) Giardino degli aranci

A metà del percorso all’interno del castello Estense ci troviamo in questo spazio colmo di piante fra cui limoni ed aranci; questo “open space” è sicuramente uno dei miei angoli preferiti – anche perché non me lo aspettavo detto sinceramente – e, anche all’epoca degli Estensi, come riportato sulla pagina ufficiale del Castello, i giardini erano ben visti come “simbolo di natura pacificata, di luogo dove si esercita un magico controllo sugli elementi, allude alla filosofia di governo estense, incentrata sulla valorizzazione del territorio”.

6) Piazza del Municipio

Come potrete intuire dal nome, infatti, è la sede dell’amministrazione cittadina. Attualmente, durante i weekend vi sono bancarelle, una giostra dei cavalli e alcune esposizioni di quadri e libri antichi.
Una piccola curiosità: per accedere alle sale del sindaco e del governo cittadino bisogna percorrere questo enorme scalone bianco di marmo che ha poco più di 500 anni di età!

7) La vittoria ai caduti della guerra

Questa statua in bronzo, come si evince dal nome, raffigura una donna alata che commemora la vittoria, non poco sofferta, dell’Italia durante la grande guerra. Fu realizzata qualche anno dopo la fine del conflitto, esattamente nel 1928 dallo scultore ferrarese Arrigo Minerbi.

8) Chiesa di S.Maria in Vado

Questo edificio religioso risale al XI secolo e alla sua storia è legata una curiosità che la rende, ancora oggi, una meta per i pellegrini più fedeli: verso la fine del XII secolo, infatti, durante il rito dell’eucarestia, le ostie date “in sacrificio” ai presenti iniziarono a sanguinare in maniera inspiegabile.

Come sempre, spero che il mio articolo vi sia piaciuto e, soprattutto, possa essere utile per chi, prima o dopo, vorrà fare un salto nella città emiliana.

…Alla prossima continueremo il viaggio nella provincia Ferrarese alla volta della splendida Comacchio.

Intanto qui sotto vi lascio l’icona di Facebook in cui vedere una gallery più ampia.


Consigliato

Classificazione: 4 su 5.

20 pensieri riguardo “Un weekend a Ferrara

  1. Ho amato e amo tantissimo Ferrara! Un post davvero interessante

    "Mi piace"

  2. Hai ragione Paolo, grazie per avermi avvisato! Avevo caricato un post instagram che poi ho tolto quindi il link, ovviamente, non è più attivo!
    Comunque si te la consiglio vivamente :)

    Piace a 1 persona

  3. Peccato che il link non sia attivo.
    Malgrado Ferrara non sia molto distante da me (230 km) non l’ho mai visitata. Sara una delle prossime mete ;)

    "Mi piace"

  4. Bella Ferrara, davvero una città incantevole

    "Mi piace"

  5. E’ tra le mie mete, vediamo in primavera…

    "Mi piace"

  6. Vale la pena, una bella città e anche molto pulita!

    Piace a 1 persona

  7. Ferrara prima o poi dovrò visitarla, se l’ennesima persona che ne parla bene. Pensare che ho anche degli amici lì…

    "Mi piace"

  8. Bellissima anche Mantova!!

    "Mi piace"

  9. Mi è piaciuta molto e mi ha ricordato la mia cara Mantova anche se forse un po’ più piccola.

    Piace a 1 persona

  10. Io adoro Ferrara, ci vado spesso per vedere le mostre a Palazzo Diamanti!

    "Mi piace"

  11. Te la consiglio.. appena si potrà girare di nuovo in libertà.

    Piace a 1 persona

  12. Quando una città è bella, storica e vivibile il soggiorno diventa ancora più piacevole. E se ci sono un castello e una torre da visitare merita tutta la mia attenzione!

    Piace a 1 persona

  13. Volevo passarci ma ho avuto pochissimo tempo :(

    Piace a 1 persona

  14. Citta’ stupenda, di cui apprezzo il Palazzo dei Diamanti come sede di mostre interessantissime.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close